CR Paliano "mancato pagamento ore lavoro straordinario eseguito e non remunerato dell’anno 2019 - personale Polizia Penitenziaria"

mancato pagamento ore lavoro straordinario eseguito e non remunerato dell’anno 2019 - personale Polizia Penitenziaria
Questa O.S. sollecita la S.V. su quanto in oggetto, tenuto conto delle numerose rimostranze da parte del personale di Polizia Penitenziaria, e stante il fatto di non aver ricevuto nessuna comunicazione in merito.
Si evidenzia che per espressa previsione pattizia la totalità del lavoro straordinario, richiesto (ed “imposto”) agli appartenenti del Corpo di Polizia Penitenziaria, deve trovare sicura e puntuale retribuzione.
Uffici superiori, infatti, ogni inizio anno (per ovviare all’eventuale superamento dei limiti del monte ore di straordinario) chiedono alle varie Direzioni comunicazioni in merito, ossia i dati annuali riguardanti le ore di lavoro straordinario espletate dal personale del Corpo di Polizia Penitenziaria e non remunerate nell’anno precedente entro i limiti annui previsti dalla normativa vigente, al fine di provvedere in tal senso.
Page 2 of 2
Poiché dall’inizio dell’anno il personale di Polizia Penitenziaria si è visto accantonare numerose ore di straordinario, si chiede di conoscere detta comunicazione fatta pervenire dalla Direzione agli uffici competenti.
Al Signor Provveditore Regionale si chiede di intercedere nei confronti della Direzione dell’Istituto al fine di risolvere il problema (che potrebbe protrarsi per molto tempo) e soprattutto di rendere noto entro quando saranno retribuite le ore accantonate agli aventi diritto.
Ci si trova costretti, ancora una volta, a porre in evidenza problematiche di questo istituto penitenziario, in cui situazioni del genere in passato non si erano mai verificate; preme altresì ricordare che altre numerose segnalazioni di questa O.S. - anche congiunte ad altre OO.SS. - ancora non hanno ricevuto risposte: si veda assegnazione/interpelli nel rispetto del P.I.R. Regionale, organizzazione del lavoro e orario di servizio, atti/decisioni assunti arbitrariamente (ad personam).
Siffatto silenzio cozza con il principio di buon andamento dell’azione amministrativa improntata sulla trasparenza, correttezza ed imparzialità, giacché non si tiene conto del malcontento/malumore del personale.
Per quanto sopra s’invita la S.V. a voler chiarire quanto richiesto al fine di evitare il ricorso ad azioni legali.
In attesa di riscontro, cordiali saluti.
Allegati:
Scarica questo file (Paliano straordinario 2019.pdf)Paliano straordinario 2019.pdf[ ]201 kB