VITERBO - la UIL chiede contrattazione e non tavolo tecnico per piano ferie

Alla Direzione CC. VITERBO
All’Ufficio relazioni sindacali PRAP Lazio

Oggetto: relazione sindacali – differenza tavoli tecnici e contrattazione decentrata
Convocazione 8 APRILE 2016 piano ferie
A seguito della Vostra convocazione di tavolo tecnico come indicato in oggetto, questa O.S. non può non poter osservare che il verbale del 31 Marzo dove sono presenti due OO.SS. seppur sicuramente convocate tutte le altre, per ordine di rappresentanza incontri sindacali non potrebbero essere svolte in quante le due presenti rappresentano solo il 25% circa a livello nazionale.


Detto ciò dallo stesso verbale dell’ultimo tavolo tecnico emergono proposte e osservazioni da parte delle partecipanti, che a nostro parere hanno una parvenza di contrattazione decentrata che di fatto non può avvenire in sede di tavolo tecnico che invece ha una semplice natura di verifica ed eventuali indicazioni, che poi devono essere poste al vaglio della Contrattazione decentrata e quindi i rispettivi esami che determinano poi accordi decentrati.
A questo punto a seguito della vostra convocazione del tavolo tecnico prevista per il giorno 8, chiediamo che venga tramutata in convocazione sindacale per la definizione del piano ferie estivo e quant’altro rinvenuto nel verbale del tavolo tecnico sopra richiamato.
La presente richiesta pertanto di convocazione la UIL rappresenta che sarà partecipe solo in caso di contrattazione decentrata che chiediamo per la definizione dei medesimi punti posti all’ordine del giorno indicati nella stessa convocazione di tavolo tecnico ai sensi dell’art.3, 4 e 5 dell’accordo quadro nazionale.
In attesa di una vostra sollecita risposta, si invia All’Ufficio relazioni sindacali del PRAP per quanto di propria competenza e si porgono cordiali saluti.