Viterbo - commissione ex.art 26 UIL interviene

CC. VITERBO

Relazioni sindacali

commissione paritetica ex art.26 D.P.R. 395/95

e comparto ministeri

LA UIL INTERVIENE

Quanto richiamato nella vostra nota n.19454 del 4 Aprile 2012, pervenuta alla scrivente in data 14 Maggio 2012, relativa alla vostra volontà di procedere alla nomina della commissione indicata in oggetto, la Direzione probabilmente non ha ben compreso che la stessa non comprende personale del comparto ministeri, come indicato nella missiva e tantomeno riduce al numero di 6 (3 titolari e 3 supplenti) gli stessi componenti del comparto sicurezza.

 

La Commissione ex.art.26 vengono costitutite in sede centrale e periferico, non hanno natura negoziale (comma 3) è sono presiedute da un rappresentante dell'Amministrazione, composte in pari numero, da rappresentanti delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative sul piano nazionale firmatarie dell'accordo sindacale recepito con il presente decreto e da rappresentanti dell'Amministrazione.

 

Pertanto, la scrivente ritiene che quanto riportato nella Vostra nota, non corrisponde a quanto previsto dalla stessa normativa sulla quale chiediamo alla Direzione di rivederne il contenuto cosi come descritto.

Inoltre, essendo questa O.S. Rappresentativa del comparto ministeri, per quanto concerne il rapporto delle relazioni sindacali, le RSU elette come le organizzazioni sindacali di categoria firmatarie del CCNL di comparto sono titolari per la parte sindacale, sulla quale sono disciplinate dalle norme che ne regolano il confronto in ambito locale e centrale.

Quindi l'Amministrazione dovrà prevedere per tale comparto un tavolo sindacale separato da quello del Comparto sicurezza, rispettando le prerogative previste nell'ambito della contrattazione integrativa.

Al Servizio relazioni sindacali del Provveditorato, si chiede di intervenire nel merito per correzzione di quanto rappresentato.

Si allegano alla presente copia dell'art.26 DPR 395/95 e dell'Art.8 CCNL Comparto Ministeri.

Nell'atesa che si riveda quanto richiamato, la scrivente per adesso si astiene di fornire nominativi per vizio di forma nella nota da voi inviata.

 

Allegati:
Scarica questo file (NOTA CC.VITERBO.pdf)nota cc.viterbo [ ]32 kB