Velletri- Direzione inadempiente ai sensi del D.lgs 81/2008

A distanza di 7 Mesi precisamente dal 29 Aprile 2016 (si allega la informativa) la Direzione che legge per conoscenza aveva indetto l’elezioni dei rappresentanti per la sicurezza ai sensi della normativa vigente, pur avendo la UIL presentato una lista candidati il 10 Maggio 2016 e sollecitato il 7 Giugno 2016 senza alcuna risposta in merito se non quello di aver chiesto al Provveditorato Regionale su come procedere essendo la UIL l’unica ad aver presentato una propria lista, ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta degna di nota.


Di fatto in questo momento la Direzione della CC.VELLETRI sta omettendo quanto sopra rappresentato non permettendo agli stessi dipendenti di avere uno o più Rappresentanti dei Lavoratori per la sicurezza, sempre in linea con una normativa che può anche avere caratteri penali in caso di questi impedimenti.
Pertanto con URGENZA chiediamo alla Direzione di procedere per quanto preventivato il 29 Aprile 2016 e al Provveditore regionale Lazio Abruzzo e Molise di intervenire con altrettanta determinazione al fine di ripristinare quanto indicato nelle normative di merito.
Diversamente saremo costretti ad intervenire nelle sedi opportune nei confronti del datore di lavoro a nostro parere inadempiente in tal senso.