CC.VELLETRI - piano ferie e congedi parentali – violazioni delle relazioni sindacali e normative

Alla Direzione CC. VELLETRI
Al Provveditore Regionale
Lazio Abruzzo e Molise

E, p.c. All’Ufficio relazioni sindacali DAP

Oggetto: piano ferie e congedi parentali – violazioni delle relazioni sindacali e normative
Come si prospettava la Direzione ha inteso concluso l’accordo del piano ferie senza tenere conto che si sarebbe dovuto andare a verifica prima della sua attuazione seppur in sede di confronto sindacale si era prevista quanto rappresentato.


Di fatto tale mancanza rischia di minare l’accordo del piano ferie contravvenendo alle corrette relazioni sindacali che in quella sede le OO.SS di cui la UIL aveva chiesto il rispetto.
Addirittura la Direzione intenda prevedere la concessione dei congedi parentali rispetto al periodo previsto del piano ferie con la riduzione di quest’ultimi con la totale violazione della norma la quale non intende rispettare.
Al fine di evitare che si attivino le procedure di richiesta della Commissione Arbitrale Regionale, chiediamo alla Direzione di rivedere con urgenza le procedure attuate in alcuni casi di richiesta di Congedi parentali oltre che con urgenza convocare le OO.SS per la rettifica del piano ferie messo in atto senza la opportuna verifica prevista.
In attesa di quanto richiesto la quale chiediamo al Provveditore regionale di intervenire, la UIL già unitariamente ad altre OO.SS. in Stato di Agitazione per le problematiche evidenziate in queste settimane, di prevedere anche lo STATO DI AGITAZIONE per contestare le procedure attuate rispetto a quanto indicato in oggetto.
Distinti saluti.

Daniele Nicastrini
Segretario Generale UILPA
POLIZIA PENITENZIARIA LAZIO