ROMA REBIBBIA Femminile C.C.

Casa Circondariale Roma Rebibbia Femminile nota congiunta

La presente nota delle scriventi OO.SS., si rende necessaria al fine di rappresentare alle SS.LL. quanto sta accadendo presso la Casa Circondariale di Rebibbia Femminile.
Difatti, nell’istituto citato, si assiste ad una incomprensibile quanto immotivata escalation di provvedimenti disciplinari a carico degli appartenenti alla Polizia penitenziaria.

Allegati:
Scarica questo file (Nota unitaria UIL.PA SAPPE.pdf)Nota unitaria UIL.PA SAPPE.pdf[ ]434 kB

CC FEMMINILE REBIBBIA - Aggressione agente penitenziario, il vaso e colmo!!!

Ennesima aggressione di agente penitenziario da parte di detenuti ingestibili, in questo caso riguarda un agente femminile della Polizia Penitenziaria in servizio presso la CC. REBIBBIA Femminile che durante il turno di servizio veniva aggredita da una detenuta procurandogli contusioni, la quale esprimiamo la nostra totale solidarietà e auguriamo una pronta guarigione.

aggressioni Rebibbia femminile - uil chiede urgenti tutela polizia penitenziaria

Giungono a questa O.S. inquietanti segnalazioni di episodi, a dir poco sconcertanti, che si stanno susseguendo nella C.C.F. di Roma- Rebibbia: giorni orsono, un assistente di polizia penitenziaria, impiegata nel delicato servizio di perquisizione degli effetti personali di una detenuta nuova giunta, si è ferita con degli aghi occultati nella borsa di quest’ultima.

Allegati:
Scarica questo file (rebibbia femminile - urgenti interventi tutela personale.pdf)nota urgente coordinatore provinciale[nota coordinatore provinciale roma]264 kB

Rebibbia Femminile, tanti cambiamenti nessun giovamento!!!

Prot. 404 Roma 26 Maggio 2016

Al Provveditore regionale Lazio Abruzzo e Molise
Dr.ssa Cinzia CALANDRINO

E, p.c. Alla Direzione CC. REBIBBIA Femminile

Oggetto: C.C.F. REBIBBIA TANTI CAMBIAMENTI NESSUN GIOVAMENTO!!!

In questi ultimi anni, l’Istituto romano è stato fatto oggetto di vari cambiamenti strutturali che purtroppo, ad oggi, non hanno dato i frutti sperati:
cominciamo dalla c.d. “Koinè”, una casupola di legno costata ai contribuenti italiani varie centinaia di migliaia di euro e che ad oggi è chiusa, dopo che, tra l’altro, è stata fatta oggetto di autorevoli critiche per quanto è antiestetica.
Non finisce qui!
Si spostano i muri, in un vorticoso turbinio di scrivanie si scambiano gli uffici, si sposta la sala regia, si abbattono gli alberi, si creano scivoli.

Femminile Rebibbia - Piano ferie 2014

Nella odierna mattinata si è tenuta la riunione con la Direzione per individuare i criteri e modalità per il piano ferie estivo 2014, al fine di permettere al personale di fruire di un congruo periodo di ferie, nonchè delle festività pasquali, del 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno p.v.