Casa Circondariale RIETI "Violazioni Accordi Sindacali"

La scrivente O.S. ritiene opportuno richiamare l’attenzione delle SS.VV. su quello che si sta attualmente verificando
nell’Istituto reatino, in particolare sulle violazioni degli accordi sindacali siglati durante le contrattazioni del P.I.L..
In particolare, non riteniamo corretta l’assegnazione arbitraria di unità di polizia penitenziaria presso l’ufficio
matricola durante il piano ferie.
Secondo gli accordi infatti, gli incrementi sarebbero dovuti avvenire in coincidenza dell’arrivo di ulteriori unità nella
Casa Circondariale al fine di non decurtare ulteriormente altro personale operante nei reparti detentivi.


A distanza di soli due mesi gli accordi sembrano già essere venuti meno e dubbi sorgono sui motivi che hanno
determinato questo stato di cose.
Accade inoltre che, diversamente da quanto deciso nell’incontro del 20 Aprile c.a. inerente il Piano ferie, al personale
pendolare che ne ha fatto fa richiesta, non venga concessi un ulteriore giorno di riposo compensativo o dei c.d.
smontante doppio turno , oltre al regolare riposo settimanale.
Per quanto su esposto, la scrivente Organizzazione Sindacale, chiede con massima cortesia, l’applicazione degli
accordi sottoscritti e la sospensione Immediata di assegnazione di tutto il personale nei vari uffici fino alla stesura
completa del P.I.L.
Si chiede inoltre a codesto Superiore Ufficio che legge per Conoscenza, di intercedere in merito per la Garanzia degli
accordi sindacali e della normativa vigente in merito alle corrette Relazioni sindacali.