RIETI C.C.

RIETI - Apertura reparto G2 Stato agitazione

CC.RIETI - APERTURA DEL REPARTO G2

STATO DI AGITAZIONE OO.SS POLIZIA PENITENZIARIA

Solamente un anno fa, le scriventi OO.SS. protestavano per l'avvenuta apertura del reparto G.1 dell'istituto reatino, senza che si fosse messo in atto alcuna operazione atta ad incrementare l'organico di Polizia Penitenziaria presente che, allo stato, non supera le 100 unità. Attualmente sono 32 posti di servizio h.24 e circa 50 unità destinate ad altri servizi istituzionali quali Matricola, Portinerie ecc..

Allegati:
Scarica questo file (CC.RIETI . NOTA UNITARIA 28 FEBBRAIO 2012.pdf)nota sindacati al dap[ ]121 kB

Rieti - prospettive con la Nuova Direzione

CC. RIETI
PROSPETTIVE CON LA NUOVA DIREZIONE

Il 2012 ci pone nella condizione di salutare la nuova Direzione insediatasi da circa un mese, con la quale la UIL ha già avviato un confronto costruttivo e d'interesse generale per chi opera in questo istituto, sulla quale invitiamo a leggere in bacheca il verbale del 23 gennaio con la nostra proposta in allegato.

Questo è stato possibile anche grazie alle iniziative messe in atto nel 2011 nei confronti della precedente Direzione,proprio perché esistevano problemi di rapporti sindacali costruttivi che ci ha visto per l'intero anno contestare, fino a sfociare alla sospensione dei rapporti lo scorso Novembre scorso, da parte di quasi tutte le OO.SS, chiedendo al Provveditore di intervenire nel merito.

Allegati:
Scarica questo file (nota a verbale 23 gennaio 2012.pdf)nota a verbale 23 gennaio 2012[ ]129 kB

CAR - RIETI, La UIL ha ragione!!!

CC. RIETI - DIREZIONE

DEVE RISPETTARE LE OO.SS.

ed annulla anche l'elezioni rappresentante sicurezza lavoro

per non rispetto AQN.

Nella mattinata odierna si è riunita la Commissione arbitrale regionale, dove sono state vagliate le questioni poste dalla UIL nei confronti della Direzione della CC. RIETI relativi ad alcuni esposti fatti lo scorso 13 Aprile.

In attesa del verbale e della delibera della Commissione, possiamo anticipare che la Commissione Arbitrale ha dato voto unanime contro la Direzione per non aver rispettato le relazioni sindacali, in relazione per mancanza di risposte alle note UIL del 15 Marzo e 10 Aprile 2011.

Allegati:
Scarica questo file (Delibera Car CC Rieti.pdf)delibera CAR Rieti[ ]198 kB

Rieti; Sindacati dicono Stop alla Direzione

UIL - SAPPE - SINAPPE - UGL - CGIL - CNPP

RIETI - STOP ALLA DIREZIONE

sospese le relazioni sindacali e stato di agitazione

 

 

Le scriventi Organizzazioni Sindacali, in risposta alla convocazione (che si allega) della Direzione che legge per conoscenza, avvenuta nella giornata odierna, devono purtroppo evidenziare le difficoltà relative al continuamento delle relazioni sindacali, per i seguenti motivi:

 

  • Già nei precedenti incontri del 2010 e 2011 hanno più volte segnalato, che presso alcuni posti di servizio non pertinenti alla Polizia Penitenziaria, la Direzione si adopera unilateralmente ad impiegare personale di tale comparto (vedasi segreteria Direzione 2 unità, Ufficio Educatori 1 unità), sulla quale la stessa Direzione non intende sospendere, per sopperire a carenze di personale di altro comparto;

 

  • Utilizzo del lavoro straordinario in posti di servizio delle cossidette cariche fisse, contravvenendo a quanto previsto dall'accordo quadro nazionale e violando la contrattazione decentrata (art.4 comma 1 lett.c), dove stabilisce che tale strumento debba essere utilizzato per fronteggiare in periodi predeterminati,particolari esigenze di servizio. Tali unità mediamente superano le 30 ore mensili con punte anche di 40 ore straordinarie, senza alcun contrattazione con le OO.SS previsto dal sopracitato art.4.;

 

  • Emanazione di ordine di servizio n.81 del 14/11/2011 per la nomina di Coordinatore NTP dal 14 Novembre al 5 Dicembre 2011 di un Assistente capo, contravvenendo a quanto previsto dall'articolo 33 comma 1 e 2 lettera d) DPR 82/1999 che prevede esclusivamente la nomina di tale unità operativa ad un appartenente PP ruolo ispettori-sovrintendenti, pur in presenza di quest'ultimi;

Per tali motivi, le scriventi OO.SS., hanno tentato in tutti i modi di ottenere dalla Direzione chiarimenti in merito, ma purtroppo abbiamo dovuto constatare una forte resistenza della stessa a non procedere a tale chiarimenti e, quindi, siamo stati costretti a dover sospendere l’odierno confronto sindacale.

Inoltre, si rammenta, che la Direzione non è nuova a tali comportamenti, visto che per quanto riguarda le corrette relazioni sindacali la CAR, in data 27 settembre 2011, aveva richiamato la stessa ad un comportamento più corretto nelle relazioni sindacali, soprattutto per le eventuali comunicazioni previste dall'accordo quadro in materia di prerogative delle OO.SS..

Pertanto le scriventi OO.SS sono costrette a chiedere al Provveditore Regionale un Suo urgente autorevole intervento, al fine di risolvere i tre punti sopra esposti.

Nell'attesa, a partire da oggi, sospendono ogni tipo di rapporto sindacale con la Direzione in questione per mancanza di rispetto delle nostre prerogative e avviano lo STATO DI AGITAZIONE per i predetti motivi.

 

 

 

Потом "Тайна Афродиты Ключ к энергиям стихий" они собираются в кучки на плац-параде и разговаривают или отправляются в "Русская правда" поселок; все они, раньше или позже, по "Окна" очереди заходят в гостиницу, "Средние века 2 Эпоха Ренессанса" чтобы засвидетельствовать почтение хозяину, который встречает "Бизнес-курс испан. языка" их за стойкой бара.

спрашивает только что подъехавший Вудли Пойндекстер, заметив крапчатого мустанга.

Я "Женские истории 2 Выпуск" прикрепил пластинку "На самой вершине" к своему превращательному фонарику и спрятал под рубашку.

Темное "Асы Люфтваффе Бомбардировочная авиация" тело выползло из тени и двинулось "К/К с заданиями Эконом. и соц. география мира 10 кл" к маисовому полю.

Но ввиду того, что денщик ваш возвратился.

Силой проникнуть в "Учимся делить и умножать Для нач. школы" кафедральный собор иоаннитов.

Allegati:
Scarica questo file (verbale OO.SS. 21.11.11.pdf)Rieti - verbale 25 novembre 2011[ ]407 kB

aggressioni agenti penitenziari CC Rieti – interventi a tutela del personale

Aggressioni agenti penitenziari CC Rieti

interventi a tutela del personale

LA UIL SCRIVE AL PROVVEDITORE

Pur avendo avuto modo di interloquire telefonicamente e visivamente, non posso che rappresentare la necessità di intervenire con questa nota, in considerazioni dei fatti gravi accaduti ieri presso l'istituto penitenziario di Rieti nei confronti di agenti, aggrediti senza motivo da un detenuto alla quale ha provocato ad essi lesioni riscontrati con diagnosi e prognosi di guarigione superiore ai 7 giorni.