RIETI C.C.

SIT-IN di Protesta CC Rieti

Le OO.SS. del Corpo di Polizia Penitenziaria, dopo l'incontro avvenuto in data 05 c.m., confermano LO STATO DI AGITAZIONE e si Sospendono le Relazioni Sindacali con effetto immediato, chiedendo un Incontro Immediato con Il Provveditore Regionale del Lazio, Abruzzo e Molise, che avrebbe altresì richiesto di razionalizzare il lavoro straordinario con contestuale promessa di un sostanzioso incremento di unità di polizia penitenziaria....

Carcere Rieti - Agente aggredito e ferito da familiare detenuto.

Quanto accaduto alle ore 14 circa di oggi alla Casa Circondariale di RIETI nei confronti di un Ispettore della Polizia Penitenziaria con la subita aggressione da parte di un familiare di un detenuto italiano li ristretto, per avergli impedito di introdurre all’interno prodotti non consentiti alla consegna dei pacchi, rilancia quali siano le difficoltà dei nostri agenti in tale ambito la quale servirebbero più attenzioni da parte della classe politica.

CASA CIRCONDARIALE RIETI "STATO DI AGITAZIONE DELLE OO.SS"

Le OO.SS. del Corpo di Polizia Penitenziaria, dopo l’incontro avvenuto in data 14.c.m. dove la Direzione dell’istituto Reatino, ha messo in evidenzia che la Grave carenza di Personale che versa l’Istituto, dove ritiene Difficile l’arrivo di Personale di Polizia Penitenziaria, ma la vera Beffa è il fatto che si chiede Razionalizzare il lavoro straordinario.
Noi come OO.SS. Proclamiamo a partire dal 28 Giugno 2017 LO STATO DI AGITAZIONE con eventuale iniziative di Protesta, in quanto non Tolleriamo più lo stato che versa l’Istituto Reatino, con Carenza di Personale e con quello che ci lavora è chiamato quotidianamente a far fronte anche di turni estenuanti a far fronte alle emergenze di Ordine e Sicurezza dove non possiamo che Evidenziare gli ultimi eventi Critici successi.
L’Istituto Reatino ha una capienza detentiva di 295 detenuti circa, attualmente si oscilla dai 360 ai 366.
Le OO.SS. chiedono con Urgenza un Incontro URGENTE con il Provveditore della Regione Lazio e in attesa Permane:
LO STATO DI AGITAZIONE CON AFFISSIONE DELLE BANDIERE, E SI RISERVANO DI EVENTUALE INIZIATIVE ANCHE CON PRESIDI ALL’ESTERNO DELL’ISTITUTO CITTADINO.

CC.Rieti: Uil sospende il tavolo tecnico e chiede esame congiunto!

Prot. 702 Roma 7 Ottobre 2016
Alla Direzione CC. RIETI
p.c. Al Provveditore regionale Lazio, Abruzzo e Molise

Oggetto: richiesta di convocazione per esame congiunto ai sensi dell’Accordo Quadro Nazionale e del PIR 2005.
La scrivente O.S. immediatamente dopo il tentativo di raffreddamento dei conflitti operato dal Provveditore e dalle OO.SS. regionali (21 luglio 2016) ha fornito il proprio assenso alla costituzione di un tavolo tecnico che aveva calendarizzato una serie di incontri utili a fornire un contributo alla contrattazione decentrata per la sottoscrizione dell’accordo locale.