FROSINONE C.C.

Le OO.SS incontrano il Prefetto di Frosinone

Quest’oggi, come preannunciato alla fine della scorsa settimana, le OO.SS. SAPPe –OSAPP – UIL Penitenziari, SiNAPPe, FNS CISL, USPP, FSA – CNPP, FP CGIL, hanno incontrato il Prefetto di Frosinone D.ssa Emilia ZARRILLI.
Al Prefetto, garante della sicurezza della provincia di Frosinone, abbiamo portato le lagnanze del personale di Polizia Penitenziaria del “Giuseppe Pagliei” chiedendo di prendere contatti con l’Amministrazione Penitenziaria regionale e nazionale.

Casa Circondariale Frosinone SI ALLUNGA IL BOLLETTINO DI GUERRA

Nella serata del 18 aprile la Casa Circondariale di Frosinone diventa teatro dell’ennesima aggressione ai danni del personale di Polizia Penitenziaria. Un detenuto extracomunitario, senza apparenti motivi, dava in escandescenza aggredendo prima un altro detenuto e poi i due Assistenti ed l’Ispettore intervenuti per riportarlo alla calma.

Allegati:
Scarica questo file (AGGRESSIONE CC FROSINONE.pdf)AGGRESSIONE CC FROSINONE.pdf[ ]152 kB

Frosinone - Bombole di gas e cannello per aprire la via di fuga

L'Evasione - Ignoti si sarebbero introdotti più volte nel carcere forniti di notte gli utensili necessario al taglio delle sbarre. Menditti e Boce avrebbero usato la fiamma ossidrica per rompere la grata della loro cella. Leggi qui l'articolo di giornale e l'intervista a Eugenio Sarno presidente della UILPA Polizia Penitenziaria.

 

Allegati:
Scarica questo file (articolo_evasione_frosinone.pdf)articolo_evasione_frosinone.pdf[ ]8282 kB

Aggressione Casa Circondariale Frosinone

                                                          

                        Nella tarda mattinata di oggi, nella Casa Circondariale di Frosinone si è verificato un gravissimo episodio di aggressione ai danni del personale di Polizia Penitenziaria. Un detenuto tunisino di anni 31 infatti, per futili motivi, ha aggredito due Assistenti di comprovata esperienza causando lesioni ad entrambe. I due sono attualmente sottoposti alle cure del locale nosocomio poiché,  pur non essendo in pericolo di vita, hanno comunque riportato lesioni in diverse parti del corpo causate dalla furia del ristretto.

                        Purtroppo, ormai, episodi di questo genere non sono più una novità e l’amministrazione dovrebbe adoperarsi per prevenire episodi del genere e salvaguardare l’incolumità del personale

CC.Frosinone, non organizzazione lavoro non UIL alla festa!!!

Alla Direzione CC. FROSINONE
E, p.c. Al Provveditore Lazio Abruzzo e Molise
Agli Iscritti UILPA POLIZIA PENITENZIARIA

Oggetto; NON TRASPARENZA NON UIL” alla festa Polizia Penitenziaria!!!

Questa O.S. pur ringraziando la Direzione della Casa Circondariale di Frosinone per l’invito dell’08 giugno 2016 alla locale Festa del Corpo di Polizia Penitenziaria, in occasione della celebrazione del 199° Anniversario della Fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria, comunica che non sarà presente con nessun delegato alla celebrazione poiché detta Direzione, nonostante solleciti scritti e verbali, persevera con una gestione non trasparente del Personale di Polizia Penitenziaria.