Casa Circondariale Civitavecchia "Mancata consegna buoni pasto"

Ancora una volta siamo costretti ad intervenire sulla questione dei buoni pasto. Ormai sembra consetudine dell’amministrazione non voler rispettare la tempistica prevista per l’elargizione degli stessi, considerato che non è la prima volta, così come non è il primo intervento di questa O.S. sulla questione. Il personale di Polizia Penitenziaria si è visto comunicare periodi ipotetici per la consegna dei buoni pasto, ma, ad oggi, una pura illusione.

Cosa dire.... “oltre il danno anche la beffa”, proprio da un’amministrazione che dovrebbe essere garante del personale di Polizia Penitenziaria costretto ad anticipare “ogni giorno” i soldi per poter consumare il pasto sia per il pranzo che per la cena, nel periodo di chiusura della mensa di servizio per ristrutturazione, ritrovandosi oggi un cumulo di ben tre mesi pieni, nello specifico maggio, giugno e luglio...ad arrivare ad oggi. Logica conseguenza di questa situazione sono sentimenti di malumore e disaffezione verso l’amministrazione da parte del personale de quo. Amministrazione, a nostro avviso, pronta ed attenta nel momento in cui deve “ricevere”ed al contrario, vaga ed imprecisa quando deve “dare”. Questa O.S. sollecita gli uffici in indirizzo nel voler provvedere al piu presto al risanamento della mancata consegna dei buoni pasto, altrimenti si troverà costretta a percorrere altre vie tese alla soluzione della problematica posta.