Ennesima aggressione nella Casa Circondariale di Frosinone

            Al bollettino di guerra in atto nella Casa Circondariale di Frosinone, si è appena aggiunto un grave episodio di violenza ai danni di un Ispettore e di un Assistente che si trovano ancora ricoverati presso il locale nosocomio per le cure del caso.

Nel tardo pomeriggio infatti, un detenuto nord africano li ha aggrediti violentemente per futili motivi causando lesioni di cui ancora non si conosce l’esatta entità.

Il personale di Polizia Penitenziaria operante nell’Istituto è ormai ridotto allo stremo. E’ palese ed evidente che servono urgenti interventi per tutelare una categoria di lavoratori che svolge un lavoro preziosissimo per tutta la comunità.