Notizie

V Congresso Nazionale UIL Pubblica Amministrazione eletto Segretario Nazionale Giuseppe SCONZA

In data 12 Maggio 2018, si è svolto il V Congresso UIL Pubblica Amministrazione, al termine del quale è stato confermato a Nicola TURCO l'incarico di Segretario Generale della UIL Pubblica Amministrazione ed è stato eletto nella Segreteria Nazionale Giuseppe SCONZA,  già Segretario Nazionale della UILPa Polizia Penitenziaria, al quale va il nostro più vivido apprezzamento per il meritato incarico, che ci riveste di orgoglio. La segreteria Regionale UIL.Pa Polizia Penitenziaria Lazio esprime le più sentite congratulazioni per i conferiti incarichi ed a tutta la Segreteria Nazionale rivolgiamo un in bocca al lupo e buon lavoro! 

Casa Circondariale Viterbo "Manifestazione sindacale unitaria"

La Casa Circondarale di Viterbo festeggia i 200 anni del Corpo di Polizia Penitenziaria, ma per le sigle sindacali c'è poco da festeggiare, per questo motivo si sono uniti a manifestare, per le tante aggressioni che subisce il personale, per gli utenti non più gestibili, per la carenza di personale di Polizia penitenziaria, per i turni massacranti che arrivano anche a 16 ore, per la sorveglianza di  6 sezioni contemporaneamente, straordinari e missioni non pagate dal dicembre 2016 ecc....

Grave aggressione nella Casa Circondariale di Civitavecchia

Ennesima aggressione ai danni di Agenti di Polizia Penitenziaria. Nella mattinata di oggi si è infatti verificato un nuovo grave episodio di aggressione ai danni di una collega Assistente Capo di Polizia Penitenziaria nella Casa Circondariale Femminile di Civitavecchia. Una detenuta di nazionalità bosniaca al settimo mese di gravidanza, per futili motivi, ha aggredito il capoposto del reparto nella sezione del Reparto di Articolazione Salute Mentale causandole diverse lesioni ancora al vaglio del locale nosocomio.

La scrivente O.S., già nella fase di apertura del predetto reparto di Articolazione Salute Mentale (Osservazione Psichiatrica) di questa Casa Circondariale, si era fermamente opposta alla stessa per via della nota carenza di personale di Polizia Penitenziaria femminile che da diversi anni affligge l’Istituto.

La scrivente O.S. chiede l’adozione di urgenti interventi mirati a creare condizioni di lavoro più serene ed accettabili per chi, quotidianamente, con abnegazione e senso del dovere, garantisce un servizio fondamentale per l’Istituto e la cittadinanza intera.

Ennesima grave aggressione Casa Circondariale N.C. Rieti

 Ennesimo episodio di aggressione ai danni del personale di Polizia Penitenziaria nella Casa Circondariale di Rieti. Nella notte del 9 settembre attorno alle ore 05.00, un detenuto ventunenne nigeriano detenuto ha dato fuoco ai suppellettili della propria stanza detentiva. Successivamente ha aggredito ferocemente il personale che espletava servizio notturno nell'Istituto Reatino intervenuto causando gravi lesioni a ben sei colleghi che risultano tuttora ricoverati presso il locale nosocomio. La scia di violenza e aggressioni continua.

 

 

Grave aggressione nella Casa Circondariale di Civitavecchia

Ennesima aggressione ai danni di Agenti di Polizia Penitenziaria. Nella mattinata di oggi si è infatti verificato un nuovo grave episodio di aggressione ai danni di una collega Assistente Capo di Polizia Penitenziaria nella Casa Circondariale Femminile di Civitavecchia. Una detenuta di nazionalità bosniaca al settimo mese di gravidanza, per futili motivi, ha aggredito il capoposto del reparto nella sezione del Reparto di Articolazione Salute Mentale causandole diverse lesioni ancora al vaglio del locale nosocomio.

La scrivente O.S., già nella fase di apertura del predetto reparto di Articolazione Salute Mentale (Osservazione Psichiatrica) di questa Casa Circondariale, si era fermamente opposta alla stessa per via della nota carenza di personale di Polizia Penitenziaria femminile che da diversi anni affligge l’Istituto.

La scrivente O.S. chiede l’adozione di urgenti interventi mirati a creare condizioni di lavoro più serene ed accettabili per chi, quotidianamente, con abnegazione e senso del dovere, garantisce un servizio fondamentale per l’Istituto e la cittadinanza intera.

Sottocategorie